Come funziona il cervello umano?

Il cervello umano è l’organo fondamentale, e svolge un numero incredibile di compiti, il cervello è composto da circa 100 miliardi di cellule nervose che si chiamano neuroni. I neuroni sono preposti a varie funzioni in particolare raccolgono e trasmettono i segnali elettrochimici. Hanno la stessa composizione delle altre cellule, ma possono trasmettere segnali su lunghe distanze e scambiarsi messaggi. ​ Tra le funzioni del cervello vi è la regolazione della temperatura corporea, della pressione sanguigna, della respirazione, e della velocità dei battiti del cuore. Inoltre, il cervello recepisce le informazioni che arrivano attraverso i sensi e quindi la vista, il gusto e il tatto, l’udito e l’olfatto.

I neuroni

I neuroni sono composti da tre elementi. Il corpo cellulare, che contiene il nucleo, il reticolo endoplasmatico e i ribosomi, fondamentali per la costruzione delle proteine, oltre ai mitocondri che servono per produrre energia. I neuroni comprendono poi gli assoni che sono elementi fondamentali per portare il messaggio elettrochimico lungo tutta la lunghezza della cellula. In base al tipo di neurone, gli assoni possono essere coperti con un sottile strato di guaina mielinica che permette di accelerare la trasmissione di un impulso nervoso. I neuroni ricoperti di mielina sono in genere nei nervi periferici, ad esempio quello dei movimenti, e quelli non mielinizzati si trovano nel cervello e nel midollo spinale. Infine, i dendriti, che sono delle piccole ramificazioni della cellula che creano connessioni con altre cellule e permettono al neurone di parlare con altre cellule o di percepire l’ambiente circostante.

Come funziona il cervello umano

I neuroni possono avere varie dimensioni, e varie forme in base alle loro funzioni. Ad esempio, i neuroni che controllano le contrazioni muscolari si chiamano motoneuroni, Esistono poi i neuroni sensoriali, e i neuroni associativi che hanno il compito di trasportare le informazioni tra i neuroni del movimento e quelli sensoriali. Inoltre, esistono gli inter neuroni che collegano vari neuroni all’interno del cervello e del midollo spinale. Il percorso più semplice che fa il neurone è il percorso riflesso mono sinaptico, e si può vedere ad esempio nel riflesso istintivo di quando il medico tocca il ginocchio con la punta del martelletto. ​

Le parti del cervello

Il cervello è composto a sua volta da vari elementi. Il tronco encefalico, comprende il midollo, il ponte e il mesencefalo, e ha il compito di controllare le funzioni automatiche del corpo, i riflessi, i movimenti degli arti e le funzioni dell’organismo come la minzione e la digestione. Il cervelletto invece permette di coordinare il movimento degli arti in base al movimento e alla posizione dello spazio. L’ipotalamo e la ghiandola pituitaria sono responsabili delle funzioni viscerali, della temperatura corporea e di altri comportamenti che riguardano il piacere, l’aggressività, l’alimentazione, e anche il sesso.

Le parti del cervello

Il cervello vero e proprio, chiamato anche corteccia cerebrale, comprende a sua volta la corteccia, il corpo calloso, e altre strutture più profonde tra cui l’ippocampo. Il cervello Integra le informazioni da parte di tutti gli organi sensoriali, presiede le funzioni del movimento, controlla le emozioni e mantieni processi di memoria e pensiero. La parte inferiore del cervello invece, comprende il midollo spinale, Il tronco encefalico e il diencefalo. A sua volta Il tronco encefalico comprende il midollo, il ponte, il mesencefalo, l’ipotalamo è il talamo. Ognuna di queste strutture comprende dei nuclei di neuroni che sono​ specializzati in​ vari compiti.

Il midollo, ad esempio contiene dei nuclei di neuroni che permettono di regolare la respirazione e la pressione sanguigna. Il mesencefalo invece permette di collegare le varie sezioni del cervello che riguardano il movimento, ad esempio quelli degli occhi e quelli delle orecchie. Il talamo invece permette di determinare quali informazioni sensoriali raggiungono la coscienza e partecipa allo scambio di informazioni tra il cervelletto e gangli e la corteccia. L’ipotalamo invece regola la riproduzione sessuale e altre funzioni fondamentali come la crescita, mangiare, bere, e perfino il comportamento materno. Inoltre l’ipotalamo è la sede del nostro orologio biologico che regola i ritmi di luce e di buio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here